Loading...
Chi sono 2018-06-02T23:17:15+00:00

Camilla Martire

La mia missione è conoscere e visitare quanti più posti e culture possibili, per poter raccontare le bellezze del mondo…

Trovo stranamente difficile descrivere “chi sono” in poche righe, può sembrare sciocco, ma non lo è; o forse sono semplicemente troppo complicata! Così ho deciso che mi descriverò spiegando “chi non sono”.

Non sono cresciuta tra i viaggi elaborati, anzi, si può dire che da piccina io non abbia mai viaggiato! Non esageriamo però, me la sono passata decisamente bene, nei miei tre mesi d’estate in totale libertà in un piccolo paesino di riviera.

Fino ai 16 anni ho avuto una fifa folle dell’aereo, forse perché durante la mia infanzia c’è stato un periodo in cui ne precipitavano un sacco, forse perché faccio parte della generazione delle Torri Gemelle, o forse – forse – per la fifa boia che i miei genitori hanno dei mezzi di trasporto alati!

Sul mio primo aereo, diretta a Brighton – Inghilterra – ho scoperto un nuovo amore; vorrei poter scrivere “..e non ho più smesso!” ma non è stato così semplice! No, non sono una codarda, ma non sono nemmeno la classica ragazza ribelle da zaino in spalla e tanti cari saluti a parenti e amici! Effettivamente, sono totalmente, quasi noiosamente, nella norma, almeno sotto questo aspetto. Però mi sto riscoprendo, forse sto semplicemente imparando a conoscermi, e sto diventando chi sono veramente: che non sia questa, in fin dei conti, la vita!?

Ho riscoperti tanti lati nascosti di me: viaggiare accelera decisamente questo procedimento. Chi viaggia si conosce meglio, chi viaggia, in realtà, conosce tutto meglio, punto.

Sa di più. Vive davvero. Si alimenta di conoscenza, cultura, scoperte. Vive. Ama. Fa.  Mi sono resa conto di questo grande segreto, e sto lavorando solo per mettere da parte soldi e poi “gettarli” per arricchire la mia anima in viaggi, nulla più.

Forse un domani sarò una grande reporter o una scrittrice di talento famosa per i suoi resoconti di ogni angolo del globo? O forse cavalcherò l’onda del digitale? Chissà… per ora mi accontento di viaggiare, assaporare il diverso e non smettere mai di stupirmi!

C’è un pensiero che mi ha davvero scioccato un giorno, osservando un tramonto thailandese sul mare: mi son resa conto di quanto tempo fosse che non mi stupivo più di nulla; in quel momento ho riscoperto la Natura, ne sono rimasta rapita, affascinata. Questo voglio portarlo dentro, sempre.

Ora come ora non so assolutamente dire se io sia “diventata così” o se abbia semplicemente portato alla luce qualcosa che c’è sempre stato: un potenziale scaturito in essere. Ma mi sto dilungando troppo quindi ora veniamo a noi… cosa aspetti? Vieni a sbirciare i miei viaggi!
Spero che il mio sito ti piaccia, se si, lascia un commento, mi farà piacere!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Consenti i cookie cliccando su "Accetta"

Chiudi