Toscana Parte 1

/Toscana Parte 1

Toscana Parte 1

By | 2018-04-23T18:32:19+00:00 novembre 29th, 2017|Europa, Italia|0 Comments

Nessuno più di me sa quanto sia bello viaggiare verso mete lontane, paesi sconosciuti con tradizioni completamente differenti dalle nostre, scoprire l’ignoto… ma conosciamo davvero il nostro Paese? È proprio viaggiando all’estero che mi sono resa conto di quanto l’Italia sia veramente ricca di potenziale, tra paesaggi naturali suggestivi (mare, collina, montagne, vulcani…), arte (di cui siamo la culla), storia (il nostro famoso Impero…), cibo (abbiamo la miglior cucina del mondo!) … purtroppo troppo spesso ce ne dimentichiamo. Se ci riuscite vi consiglio di prendere (“letteralmente”) una regione e –anche spezzettandola in diversi week end- iniziare a viverla davvero. Oggi vi parlo della Toscana, che ho avuto il piacere di vivere fino in fondo nel giro di diversi anni. Vi propongo un tour che potrete poi suddividere come meglio credete, magari prendendo spunto! L’articolo è suddiviso in due parti, Parte 1 “Nord”: Versilia, Lucca, Pisa, Firenze (Prato e Pistoia), Parte 2 “Sud”: Siena, Paesi Medievali (Volterra, San Gimignano…), Livorno, Isola d’Elba.

Come al solito inserisco consigli pratici/economici così: {…}

Buona lettura!

VERSILIA

Per mia fortuna, abitando in Liguria, ho avuto modo di “fuggire” in Versilia un sacco di volte, insieme ai miei genitori, a qualche ex e ad amici, ma devo ringraziare in particolar modo Chiara, originaria toscana, per avermela fatta scoprire in ogni suo angolo, come solo un individuo “autoctono” sa fare. Con questa sezione sulla Versilia spero di potervi aiutare a scoprirla nello stesso modo!

A seconda della vostra provenienza il viaggio può assumere tantissime sfumature diverse, io, venendo da nord, ho sempre incontrato dapprima Massa e Carrara, con le incredibili cave di marmo visibili anche dall’autostrada… vi consiglio di soffermarvi in questa zona se cercate un po’ di tranquillità.

Se come me proseguirete, incontrerete la famosissima Forte dei Marmi (anche detta “il Forte”). Purtroppo o per fortuna (“ai posteri l’ardua sentenza”) si tratta di una cittadina diventata ormai “di lusso”, famosa per lo shopping grazie alle sue meravigliose boutique, raggiunge a volte prezzi davvero inaccessibili, ma vi consiglio in ogni caso una passeggiata (…stile 5th Avenue?) lungo la via pedonale, comminando tra le vetrine degli splendidi negozi; vi segnalo anche il famoso mercato del mercoledì. Se avete voglia di fare festa, poi, fermatevi in zona, al Cinquale, dove potrete andare a ballare al Twiga o al Beach, due discoteche molto famose!

{io sono stata a ballare al Beach più volte l’anno scorso e ve lo consiglio!}.

Proseguendo il nostro viaggio lungo la costa verso sud incontriamo Pietrasanta, personalmente vi sono stata per alcuni giorni da piccina e posso dirvi che ne porto il ricordo nel cuore, inoltre è particolarmente nota come città culturale e può essere dunque fonte di molte ispirazioni per viaggi di tipo diverso… come dicevo purtroppo però non ne ho ricordi recenti, ma la mia amica Chiara me la consiglia da tempo, vi giro dunque lo stesso suggerimento!

Tornando al viaggio, solitamente io mi fermo a dormire da Chiara, a Lido di Camaiore, e proprio a questo proposito, se qualcuno di voi volesse passare qualche giorno qui, voglio consigliarvi questo tipo di soggiorno!

La mia amica, infatti, ha due case vacanze in affitto in zona, la prima, proprio quella dove sono stata io, centralissima a Lido, la seconda, invece, per un soggiorno di puro relax, a Vaiano.

{…per quelli di voi che stanno organizzando la vacanza in Toscana, vi lascio il suo recapito, è disponibile sia per darvi consigli sulla zona da vera “autoctona” sia per l’alloggio, ditele pure che vi mando io! 3477398773}.

Se come me dormite a casa di Chiara sarete centralissimi! Durante la giornata potete concedervi una splendida passeggiata sul lungomare, un giro in bicicletta sulla pista ciclabile a bordo strada, rilassarvi al sole o rinfrescarvi con un bel bagno se è estate, provare una lezione di Surf se ci sono le condizioni adatte, o prepararvi ad una folle serata se vi sentite festaioli!

Per quanto riguarda la cena vi sconsiglio le moltitudini di ristoranti “trappola” sul lungomare, fatta eccezione dell’“Osteria del Mare” dove mi sono trovata davvero molto bene! …in alternativa potete muovervi verso l’interno per sperimentare piatti tipici ad ottimo prezzo.

Ma si è fatto tardi e vogliamo scaldare gli animi, quindi, per iniziare la vostra folle serata, vi consiglio di recarvi in Darsena, dove avrete l’imbarazzo della scelta per gli innumerevoli locali, oppure recatevi al Mojito (non credo di dovervi spiegare quale sia la loro specialità) si tratta di un locale davvero famoso e imperdibile se vorrete iniziare al meglio!

Per andare a ballare vi segnalo la Bussola, la Canniccia, la Capannina, il Kama Kama, e, poco più avanti, il famosissimo Seven. Sono tutti raggiungibili in bici (in alternativa, partite presto con la macchina!)… Auguri!

Non so quanti giorni di relax volete prendervi, ma se volete seguirmi nel mio tour vagabondo per la Toscana, non perdete troppo tempo, un giro sulla ruota panoramica e via, valigia pronta… direzione Lucca!

LUCCA

Mi collego ora ad uno splendido tour fatto con la mia famiglia qualche anno fa…

Consiglio di iniziare da Lucca e, in particolar modo, con una splendida camminata sulle mura… lasciatevi ammaliare da questo splendido parco che circonda la città, è spettacolare!

Se vi dovesse capitare poi, per caso, di essere in zona per il “Lucca Comics” divertitevi a riconoscere i vostri eroi negli splendidi costumi dei Cosplayers, sono diventati ogni anno sempre più abili!

Non perdetevi poi la chiesetta barocca al centro della città, e la meravigliosa piazza circolare (Piazza dell’Anfiteatro).

Per la notte poi, noi ci siamo spostati poco fuori dalla città… un’esperienza davvero… bizzarra!

{vi consiglio Villa Rinascimento, appena fuori Lucca, prezzi medi…}

…si trattava di una vera e propria Villa rinascimentale, ma la storia che sto per raccontarvi merita davvero: tutto è iniziato con la via per arrivare alla struttura… “via del Cimitero”.

Veniamo accolti in una splendida villa, ma, essendo fuori stagione, siamo davvero in pochi ospiti… la notte iniziamo a sentire rumori di catene, ululati… io sono facilmente impressionabile e non ho chiuso occhio! Ma in ogni caso vi consiglio un soggiorno in questa splendida abitazione, è stato sicuramente molto divertente!

Dopo la colazione facciamo una passeggiata nel viale dell’hotel, e poi, pronti a salire in macchina, direzione Pisa!

PISA

…divertitevi a trovare parcheggio se come noi arrivate in macchina, e, successivamente, dirigetevi verso la piazza principale, per farlo vi basterà seguire la famosa torre pendente!

Una volta arrivati lasciatevi sorprendere dallo spettacolo di tutto quel bianco in spiccato contrasto col verde del prato di Piazza dei Miracoli.

Potete sicuramente divertirvi nell’osservare gli Zombie che infestano questa zona…

E poi unirvi a loro, e sorreggere l’ultra famosa torre pendente!

Potete aggirarvi nella piazza e ammirare le strutture, se ne avete tempo io vi consiglio di entrare… come perdersi il Duomo di Pisa? È imperdibile anche il Battistero di San Giovanni, ma è sicuramente un sacrilegio perdersi la vista dall’alto della torre pendente!

Qualcosa che mi ha davvero stupito durante la salita è stato notare l’usura dei gradini; mi ha fatto sentire veramente immersa nella storia, in un posto che è stato calpestato da miriadi di persone da molti anni… vi allego una foto di questo dettaglio!

Se vi sono bastati i due polmoni che avete in dotazione, la vista dalla cima, infine, una volta vicino alle campane, è davvero mozzafiato!

Se vi rimane un po’ di tempo concedetevi un giro per le strade della città, noi ci rimettiamo in moto, direzione Firenze!

FIRENZE

Firenze è una tra le più famose città culturali d’Italia, e merita senza dubbio grande attenzione!

…in questo articolo voglio descrivervi un giro di Firenze piuttosto condensato, ma posso permettermi di farlo perché ho avuto modo di visitarla più volte, tra gite di classe e visite in giornata, cosa che consiglio anche a voi, è una meta obbligatoria!

{…io ho soggiornato in un B&B davvero comodo e centrale, consiglio… vi lascio il numero: 3332473500!}

Inizierei il tour da una bellissima camminata su Ponte Vecchio, poi dal ponte successivo, in modo da poter ammirare e fotografare il primo… avete capito perché è così famoso?

Vi propongo poi una bella tappa in Piazza della Signoria, con vista su Palazzo Vecchio e il Tribunale della Mercanzia… vi segnalo le meravigliose statue, che non solo sono bellissime, ma anche una vera e propria allegoria creata per ispirare i governanti della città, lasciatevi ammaliare dalla Giuditta e Oloferne di Donatello, dal David di Michelangelo, dalla fontana di Nettuno di Bartolomeo Ammannati, e ricordatevi che siamo il Paese dell’arte!

Vi consiglio di perdervi per le strade del centro della città, poi, una volta soddisfatti, spostiamoci a nord della piazza, per visitare la famosa Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

Imperdibili anche la Basilica di Santa Croce, il Battistero di San Giovanni…a piazza del Duomo! Infine, non avete studiato tutti a scuola la famosa cupola del Brunelleschi?

Ovviamente il vostro tour di Firenze dipenderà dal tempo che avrete da dedicargli, ma cercate di non perdervi una tappa in cima alla torre del Campanile di Giotto, sono 400 scalini, ma ne vale la pena! Avete idea della vista panoramica sulla città? Divertitevi a riconoscere i monumenti appena visitati!

Se vi resta tempo concedetevi qualche museo!

(N.B. PISTOIA E PRATO)

Non posso non citare Prato e Pistoia per due motivi molto importanti.

Pistoia è la città del mì nonno, e si arrabbierebbe tantissimo se non ne parlassi! Se siete in zona per un tour in macchina… perché non farci tappa?

Prato è la città di una mia grande amica, ormai bistrattata perché nota come “succursale cinese” ha in realtà tanti posti interessanti da visitare, siamo sempre lì… avete tempo? Una tappa di relax tra monumenti e natura non vi ruberà troppo tempo!

io purtroppo non le conosco come vorrei, così, come al solito, mi affido a voi… le conoscete bene? Scrivetemi!

Per i paesi Medievali, Siena e il sud, e l’isola d’Elba, vi aspetto sul prossimo articolo, arriverà domenica prossima, se volete essere avvisati vi basterà iscrivervi alla newsletter!

Come sempre fatemi sapere cosa ne pensate di questo tour… a presto viaggiatori, sempre vostra Cami ❤

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Consenti i cookie cliccando su "Accetta"

Chiudi